Qual è il ritorno sull'investimento per un MBA?

A misurarlo ci ha pensato  Bloomberg Businessweek  che ha stilato il nuovo ranking di Bloomberg Businessweek sul ritorno dell’investimento, ovvero del tempo medio impiegato dai diplomati per recuperare i costi della loro partecipazione, dei migliori programmi Mba nel mondo.

Il ranking si basa sul tempo che i diplomati del 2010 impiegheranno a recuperare la loro spesa di partecipazione. Il risultato è ottenuto dividendo tale spesa (che include il costo del programma, le spese di vitto e alloggio e il mancato salario medio nel periodo di frequenza) per l’incremento salariale medio post Mba dei diplomati.

La bella notizia è che a giudicarsi il primo posto nel ranking è una prestigiosa scuola Italana la cattiva notizia è che nel ranking non compaiono altre scuole Italiane.

Curiosi di sapere qual è? Non vi resta che visionare il nuovo ranking di Bloomberg Businessweek

3 pensieri su “Qual è il ritorno sull'investimento per un MBA?

  1. in un periodo in cui lo stato delleuniversità pubbliche italiane, è a dir poco pietoso, vi è almeno qualche buona notizia dalle business school..magra consolazione però!

  2. Credo che le business school italiane abbiano ancora molto su cui lavorare. Io sto valutando di iscrivemi ad un MBA , ma devo dire la verità mi sto orientando verso scuole estere. a tal proposito molto utili mi sembrano il contributo di appuntamenti come il Qs world MBA Tour o Access MBA.

  3. Tra le (tante, troppe) università italiane e tra le (tante, troppe?) business school italiane ne emergono due che hanno un rilievo e una partecipazione internazionale: MIP e SDA, (faccio notare che sono entrambe a Milano). Il ritorno economico non è un benefit garantito per legge: lo si conquista facendo propri i contenuti del master. Si astengano i cultori del diploma appeso alla parete e del voto garantito perchè pago tanti soldi di retta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette + = 16

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>