I NUOVI "SUPEREROI"…

Di seguito viene proposto un estratto da:

Il Mercato Italiano del Lavoro – The Italian Job Market

(uno dei gruppi di discussione più seguiti su Linkedin sul mondo del lavoro).

I NUOVI “SUPEREROI”… Un sorriso amaro nasce leggendo che in America, nel mondo fumettistico, stanno spopolando nuovi Supereroi: Unemployed Man (disoccupato), Wonder Mother (madre sola che non riesce a mantenersi), Master (laureato troppo qualificato per qualsiasi lavoro). In Italia quali sono i veri “Supereroi” che potrebbero raccontare l’Italia della crisi economica? Quali “superpoteri” pensano di avere e come stanno affrontando questo difficile periodo? Quali problemi concreti incontrano ogni giorno? E come pensano che sarà questo 2011 per loro?

Ecco alcuni commenti:

…..Quando si é poveri si può solo migliorare, ma quando una volta raggiunto l’apice del benessere si torna indietro si cominciano a vedere i vari Unemployed Man (disoccupato), Wonder Mother (madre sola che non riesce a mantenersi), Master (laureato troppo qualificato per qualsiasi lavoro), Spider Man (disoccupato col macchinone), Holiday in Family (coppia di giovani precari in vacanza)……come a voler esalare l’ultimo respiro di un benessere che non vi sarà più………

…noi non abbiamo supereroi, in italia si fa solo il tifo per colui che assomiglia a ciò che vorremmo essere.

Quindi direi che il supereroe italiano per antonomasia è ImmedisMan…

Cosa ne pensate? Chi sono i nuovi supereroi? Commentate….

Potete seguire la discussione completa su:

Il Mercato Italiano del Lavoro – The Italian Job Market

2 pensieri su “I NUOVI "SUPEREROI"…

  1. In effetti l’unica possibilità che noi giovani abbiamo di avere un tenore di vita accettabile, è affidarci all’aiuto dei nostri genitori anche dopo i 30 anni…altro che bamboccioni….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


uno + = 3

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>