Piccola Guida alla scelta del Master Post Laurea

master-post-laureaPer chi si trova di fronte all’arduo compito di scegliere il master post laurea da seguire, il numero di opzioni disponibili può essere a dir poco imbarazzante.  Per orientarsi nella giungla delle Business School, Università e altri Istituti che offrono formazione, può essere utile tenere presente alcuni fattori che incidono sulla scelta del master.

1. Rapporto Costo/Qualità Formazione.
Questa piccola formula, stretta parente del più noto rapporto costi/benefici, molto familiare a manager e imprenditori, è il primo strumento di scrematura per ridurre il numero di opzioni disponibili.

Costo. Il costo del master, di per sé, non è un indicatore affidabile della qualità della formazione, per questo è necessario rapportarlo alla qualità della didattica.  Inoltre, bisogna sapere che è possibile ridurre l’entità della somma da investire. Sarà bene informarsi, allora, sulle numerose opportunità riguardanti scontistiche, borse di studio o altre agevolazioni finanziarie che vengono offerte da chi eroga il Master.

Qualità della formazione. Il corpo docenti dovrebbe includere docenti universitari, manager e specialisti con molta esperienza  nella materie trattate nel master. Per farsi un’idea della qualità della formazione sarà necessario ricercare informazioni professionali sui docenti del corso (che dovrebbero essere sempre indicati con chiarezza). Non bisogna dimenticare che il supporto di un buon numero di tutor, in relazione al numero di partecipanti, è fondamentale per garantire un’assistenza e un sostegno al processo di apprendimento.

Una preventiva selezione dei partecipanti attraverso colloqui conoscitivi e motivazionali, il numero limitato di corsisti e rigidi requisiti d’ingresso  (come lauree specifiche ed esperienza nel settore) sono un’ulteriore garanzia della qualità della didattica. Una platea di corsisti con esperienza e skills specifiche può facilitare il lavoro degli insegnanti che potranno approfondire ulteriormente tutte le materie trattate nel master post laurea.

2. Stage e Servizio Placement
La possibilità di partecipare ad uno stage è di fondamentale importanza per capitalizzare gli sforzi sostenuti dopo il periodo formativo in aula. In quest’ottica è opportuno documentarsi su quali sono le aziende partner che ospiteranno gli stageur  del master. La presenza di aziende blasonate e affidabili sono un indicatore della serietà dell’ente erogante. Tuttavia sono esonerate dal garantire il periodo di stage gli istituti che offrono gli Executive Master ovvero quei master dedicati a professionisti già impegnati nel lavoro e che quindi non hanno bisogno di un servizio di questo tipo.

Infine, un servizio di placement può essere la last chance che permette di superare la distanza tra formazione e mondo del lavoro nel caso in cui, lo stage post-master non abbia portato ad una effettiva collaborazione con le aziende partner.

Un pensiero su “Piccola Guida alla scelta del Master Post Laurea

  1. Buongiorno a tutti, mi trovo d’accordo circa questo articolo. Soprattutto per la parte costi/benefici. Si può investire una cifra anche significativa in un master post laurea, ma la serietà, la qualità dell’offerta formativa e il network con le aziende della Business School devono essere le migliori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ otto = 16

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>