Cerchi il tuo primo lavoro e sei senza esperienza? Ecco alcuni consigli

Looking-For-a-JobTi sei appena laureato? Congratulazioni! I tuoi voti sono sempre stati alti, hai superato gli esami al primo colpo, e il futuro ti sorride. Laurea in mano, sei entrato in un popolare sito di recruiting, come Talent Manager, per cercare il tuo primo lavoro. Quanto può essere difficile con questi presupposti?

Molte offerte di lavoro per il settore di tuo interesse recitano la frase “con un certo numero di anni di esperienza”. La domanda sorge spontanea, “come puoi farti assumere per un lavoro che richiede anni di esperienza lavorativa, senza averne?”

Sembra una situazione paradossale, ma non è impossibile da superare. Ecco alcuni consigli utili che ti aiuteranno a superare questo piccolo ostacolo.

 

1) Abbraccia gli stage

Fare uno stage, anche mentre sei ancora all’università, è sicuramente la mossa più intelligente per avere un trampolino di lancio verso l’inserimento in azienda. Lavorare all’interno di una società affermata porta a vivere in prima persona il mondo del lavoro: capire come funziona un’azienda, e provare a lavorare seriamente sono fattori che aumentano l’esperienza e che vanno ad arricchire il proprio curriculum. Dopo un paio di stage svolti, nessuno potrà sostenere  che non hai esperienza. Accetta qualunque tipo di tirocinio durante il periodo degli studi, anche quelli gratuiti, perché l’importante e maturare esperienza, mostrare determinazione e voglia di fare.

 

2) Parti dalle fondamenta

Forse il tuo sogno è quello di diventare l’Amministratore Delegato della tua azienda preferita, ma entrare dalla porta principale non è così facile, soprattutto per un neolaureato. Tuttavia, il modo per lavorare nella società che tanto desideri è a portata di mano, anche se probabilmente, per i primi mesi non svolgerai la mansione per la quale hai ardentemente studiato. Non sentirti sminuito nello svolgere un lavoro apparentemente più “umile”, tu che ti sei laureato col massimo dei voti, ma guarda questa situazione da un’altra prospettiva: questo potrebbe rappresentare un’ottima opportunità per il tuo futuro professionale, e ti aiuterà a maturare quell’esperienza che ti manca.

 

3) Fai pubbliche relazioni

Se ti è capitato di conoscere persone che lavorano nel settore di tuo interesse scrivi loro, chiedendo informazioni sul lavoro che svolgono. Innanzitutto, rimarranno lusingati dal tuo interessamento, magari ti daranno consigli preziosi e nella migliore delle ipotesi si informeranno su possibili posizioni aperte all’interno della loro azienda. Una raccomandazione personale da un impiegato che già lavora per quella stessa azienda spesso può superare l’ostacolo della mancanza di esperienza.

 

Ci sono diversi modi per ottenere il primo lavoro anche con poca esperienza. Qualche consiglio lo trovi qui, e per il resto usa la tua immaginazione, senza farti scoraggiare se tra gli annunci di lavoro non trovi subito ciò che desideri. Quando dovrai parlare di te in un colloquio non venderti mai in modo breve, qualunque tua esperienza passata aggiunge qualcosa al tuo curriculum e al tuo bagaglio personale.

 

In bocca al lupo per il tuo primo lavoro!

 

 

2 pensieri su “Cerchi il tuo primo lavoro e sei senza esperienza? Ecco alcuni consigli

  1. Ciao a tutti,

    l’anno scorso nel mese di marzo ho cominciato uno stage e anche se non era quello cui aspiravo, mi sono adeguato. All’inizio non mi piaceva, perché obiettivamente spesso mi è capitato di fare fotocopie, rilegare presentazioni e quant’altro… Ero molto scoraggiato ma ho continuato ad impegnarmi. Dopo il termine del periodo di stage, mi hanno comunque chiesto di rimanere. Ho accettato soprattutto per necessità, dato che non avevo altre proposte, ma le cose sono cambiate… Ora ho molte più responsabilità e gli incarichi che mi vengono affidati sono sempre più interessanti ed in linea con i miei studi.

    Per questo credo sia importante accontentarsi, almeno all’inizio… Se uno ce la mette tutta, lo sforzo viene sicuramente riconosciuto e, nel lungo termine, premiato!

    In bocca al lupo a tutti!

  2. Allora, io ho fatto un’infinita di colloqui per degli stage, che spesso e volentieri non erano nemmeno retribuiti, e sapete cosa mi hanno risposto? “Guardi, abbiamo apprezzato la sua candidatura, ma abbiamo scelto un candidato con più esperienza”. Vi rendete conte??? Anche per fare lo stagista (lo schiavo) vogliono esperienza!! Non si esce più così da questo maledetto circolo vizioso!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>